TICKETS

Luogo

Teatro Luigi Garzoni – TRICESIMO (UD)
Categoria

Data

15 Mar 2019

Ora

20:00

Ingresso

Con Biglietto

FLAVIO ZANUTTINI OPACIPAPA TRIO, CON UN NUOVISSIMO ALBUM, APRE IL CONCERTO DI JOHN SURMAN

FORMAZIONE

Flavio Zanuttini, tromba e composizioni / Piero Bittolo Bon, sax contralto / Marco D’Orlando, batteria

JAZZWEEKEND

venerdì 15 marzo 2019 – Teatro Garzoni – Tricesimo (UD)     

ore 20.00

OPACIPAPA FLAVIO ZANUTTINI trio

presentazione nuovo album “Born Baby Born”

Opening act del concerto di John Surman (21.30)

La serata inaugurale della rassegna Note Nuove 12 si svolgerà venerdì 15 marzo (inizio ore 20:00), al Teatro Garzoni, con il concerto del trio Opacipapa di Flavio Zanuttini, che presenta in questa occasione la sua prima realizzazione discografica “Born Baby Born”.

Flavio Zanuttini è un trombettista con una buona esperienza sia come lead trumpet in big band che come improvvisatore radicale in varie formazioni europee. Con questo suo nuovo trio, pianoless bassless tuttoless, vuole unire in un’unica soluzione queste sue due personalità così diverse. Le sue composizioni hanno l’impatto tipico di quelle per Big Band ma sono formulate in versione ridotta, per un trio che gode della massima versatilità essendo senza basso o strumento armonico. Passando da momenti di swing estremo ad improvvisazioni più estemporanee l’attenzione dell’ascoltatore viene stimolata continuamente.
L’orecchiabilità di questi brani viene colorata dall’approccio che caratterizza questi musicisti che è totalmente privo di limiti di tipo dinamico, timbrico, armonico e melodico: in poche parole SENZA PAURA.
Impreziosito dall’instancabile sassofonista Piero Bittolo Bon, ormai figura di spicco nel panorama internazionale, e dal magico Marco D’Orlando alla batteria, nuova promessa friulana, un trio sicuramente vincente!

Si prosegue, alle 21.30, con il concerto di John Surman, in trio dopo anni di progetti in “solo”, con il solido pianista Nelson Ayres e il giovane Rob Waring, al vibrafono e marimba. Surman è uno tra i piùprestigiosi ed innovativi sassofonisti contemporanei, un musicista che ha ridefinito il ruolo del sassofono e del clarino basso nella musica moderna, riuscendo a fondere alcuni dei metodi e delle trame del jazz moderno con una sensibilità singolarmente inglese.

Nell’intervallo tra le due esibizioni, nel foyer del teatro, #euritmicasocial propone un brindisi con gli artisti in un’area food&drinks con specialità del territorio.