Loris Vescovo Penisolâti

16 novembre 2014 - h 18:00

Loris Vescovo alla sua quarta prova discografica aggiunge nuovi scenari al formidabile affresco di storie che corrono tra le sue canzoni. Penisolâti, questo il titolo del nuovo capitolo artistico del cantautore friulano, è in piena continuità con Borderline (finalista al Premio Tenco nel 2009) e raccoglie il testimone della perenne ricerca sonora dell’autore, che non ha mai smesso di portare la sua lingua e la sua musica a misurarsi con il mondo, saltando con disinvoltura da un continente all’altro. Se Borderline ruotava attorno al concetto di confine – elemento della geografia politica – Penisolâti si infulcra sui temi dell’isolamento e del distacco, e si potrebbe quindi definire un disco di geografia fisica. Le emozioni, la passione ed il dolore hanno da affrontare asperità e disagi dal passo affaticato ma anche spazi meravigliosi, angoli sempre nuovi da riscoprire, in un atlante complesso del vivere. La continuità è anche nella formazione musicale, e agli inossidabili Leo Virgili e Simone Serafini questa volta si affiancano i meravigliosi Mark Harris e Ivan Ciccarelli, assieme ad altri raffinati ospiti, tutti uniti a tracciare rotte e manovrare sestanti in forma di note. Scoprendo forse che in più posti andrai, più sarai straniero a te stesso.

FORMAZIONE

Loris Vescovo voce, chitarra, armonica, guzheng, bunkula
Leo Virgili trombone, chitarra
Simone Serafini contrabbasso
Mark Harris pianoforte, piano fender hammond
Ivan Ciccarelli, batteria e percussioni
Claudia Grimaz voce

BIGLIETTI

ingresso gratuito

VENUE

Teatro Palamostre
piazzale Paolo Diacono 21
33100 Udine Ud

INFORMAZIONI

email info@euritmica.it
tel +39.0432.1744261