MARC RIBOT TRIO feat. Henry Grimes and Chad Taylor

14 novembre 2014 - h 20:45

Euritmica apre la stagione invernale con un evento speciale: il nuovo tour europeo del chitarrista Marc Ribot, al Teatro Palamostre di Udine il 14 novembre alle 20.45 – in esclusiva per il triveneto – accompagnato da Henry Grimes al basso e Chad Taylor alla batteria.
Il concerto inaugurale di Note Nuove #8 vede protagonista un trio di musicisti che stupisce per la coesione e la capacità di abbattere gli steccati facendosi beffe di confini arbitrari e inconsistenti, su e giù per i territori della musica, tra punk e jazz, musica colta e tradizione americana.

Dopo lo straordinario tour estivo con Arto Lindsay, torna in Italia questo geniaccio eclettico della musica contemporanea. Lo fa questa volta con il trio che prende il suo nome composto da Henry Grimes, universalmente considerato uno dei più grandi bassisti della storia del jazz, e Chad Taylor, batterista che si divide fra la scena jazz newyorkese e quella post-rock di Chicago. La collaborazione comincia nel 2005 con “Spiritual Unity” quartetto fondato insieme al trombettista Roy Campbell (scomparso a gennaio di quest’anno) e nato per ricreare e re-immaginare la musica di Albert Ayler: già nei primi lavori con i Lounge Lizards e nei dischi solisti, infatti, l’eredità del sassofonista morto a New York nel 1970 a soli trentaquattro anni è sempre stata ben presente. L’universo musicale del chitarrista Marc Ribot non ha confini ma se dobbiamo individuare la stella polare che ne guida il cammino artistico, il nome di riferimento è certamente quello di Ayler.
Musicista eclettico, icona della musica d’avanguardia contemporanea, con la sua chitarra Marc Ribot sa spaziare dal jazz al punk, dalla musica cubana alle composizioni di Scelsi. Marc Ribot si distingue per la cifra stilistica e il suono inimitabile e per questo è stato scelto per live e registrazioni in studio da musicisti come Jack McDuff, Wilson Pickett, Tom Waits, Elvis Costello, Vinicio Capossela, Marisa Monte, Marianne Faithfull.
Originario del New Jersey, ha collaborato con gli artisti più innovativi della scena americana come Don Byron, Evan Lurie, Sun Ra Arkestra, Bill Frisell, Medeski Martin & Wood. Da anni collabora con John Zorn con il quale suona regolarmente nei gruppi “Bar Kokhba” e “Electric Masada”. Marc Ribot si è dedicato anche alla musica per film componendo colonne sonore per “Ogni cosa è illuminata”, dal romanzo di Safran Foer e “The Departed” di Martin Scorsese.

I biglietti (intero € 20,00, ridotto € 15,00) saranno disponibili da martedì 14 ottobre presso la biglietteria del Teatro Palamostre (piazzale Paolo Diaconi 21) e le prevendite autorizzate Vivaticket.

FORMAZIONE

Marc Ribot chitarre
Henry Grimes basso
Chad Taylor batteria

BIGLIETTI

intero € 20,00
ridotto € 15,00

ACQUISTA IL BIGLIETTO

VENUE

Teatro Palamostre
piazzale Paolo Diacono 21
33100 Udine Ud

INFORMAZIONI

email info@euritmica.it
tel +39.0432.1744261