Moni Ovadia e Orchestrina Adriatica Trasponde

20 marzo 2015 - h 21:00

Il Mare Adriatico torna ad essere, come in passato, un ponte tra le sue sponde, a collegare mondi un tempo uniti politicamente e culturalmente, che la grande Storia ha separato, ma che continuano a mantenersi in contatto grazie a quanti credono alla cultura come strumento di comunicazione finalizzata a ritrovare il dialogo tra i popoli. Trasponde è uno spettacolo basato sull’intreccio di racconti e brani popolari dell’area adriatico-mediterranea e composizioni originali di Giovanni Seneca in un intrigante equilibrio tra colto e popolare, tra classicismo e modernità. I canti presentano elementi nelle lingue locali, quali bulgaro, serbo, greco, ladino, turco e vari dialetti italiani.
Protagonisti in scena Moni Ovadia e l’Orchestrina Adriatica che propongono ritmi tradizionali balcanici che si accavallano alle tendenze della musica contemporanea con, da un lato, i racconti tratti dai testi di Predrag Matvejevic, Paolo Rumiz e dello stesso Moni Ovadia, dall’altro gli strumenti che rivendicano la loro appartenenza a popoli e culture diverse e ricordano le sonorità sepolte nella nostra memoria, come le tre chitarre mediterranee (classica, battente e flamenca), le numerose percussioni (riq, darbuka e i tamburi a cornice) il contrabbasso, la fisarmonica e l’organetto. Un percorso estetico che accompagna l’ascoltatore in un viaggio nel tempo e nelle culture, ricreando un paesaggio sonoro unico e avvolgente.

FORMAZIONE

Giovanni Seneca chitarre e composizioni
Francesco Savoretti percussioni
Gabriele Pesaresi contrabbasso
Roberto Lucanero fisarmonica e organetto
Antonella Vento voce
Alen Abdagic voce

BIGLIETTI

intero € 18,00
ridotto € 15,00

VENUE

Teatro Pasolini
piazza Indipendenza 34
33052 Cervignano del Friuli UD

INFORMAZIONI

email info@euritmica.it
tel +39.0432.1744261