Paolo Fresu e Omar Sosa in PRIMA MONDIALE a Udine con “Eros”

17 giugno 2016 - h 21:00

“EROS” il nuovo progetto di Paolo Fresu e Omar Sosa a UDIN&JAZZ 2016 IN PRIMA MONDIALE

Esistono formazioni in grado di cambiare, oggi, il modo di sentire la musica. Quando parliamo del duo composto da Paolo Fresu e Omar Sosa, per sentire non intendiamo soltanto il mero ascolto, ma una questione di cuore, anima, empatia. È ormai una delle formazioni più conosciute e amate, sia in Italia che all’estero, capace di creare ponti sonori e concettuali tra due mari e due continenti e di affinare, concerto dopo concerto, la propria proposta musicale. Proprio per dare un ulteriore segno di tale maturità artistica, a quasi quattro anni di distanza dal grande successo di “Alma”, il duo ha inciso “Eros” (Tǔk Music, distribuzione Ducale), concept-album dedicato al tema e alle sue declinazioni essenziali.

I due protagonisti dell’avventura hanno scelto di comporre brani originali motivati dal “sacro” totem emozionale che spinge la bellezza verso il divino. Un lavoro profondo e coerente arricchito con la nobile presenza di Jaques Morelenbaum, già presente in “Alma”, della cantante magrebina Natacha Atlas (la quale co-firma, per la parte dei testi in arabo, un brano del cd con il suo compagno e produttore Samy Bishai e “inventa” una luminosa versione araba di Teardrop dei Massive Attack) e corroborato in alcuni momenti dal quartetto d’archi Alborada, spesso compagno di avventure discografiche di Fresu.

Dall’Anima all’Eros con un passo che scava ancora più in profondità, con energia, poesia e la spiritualità che sempre accompagna il lavoro del duo. Fresu e Sosa danzano; danzano in modo sicuramente latino attorno al vincente mix di jazz, musica cubana, Africa e world music che sono riusciti a creare. E se Fresu è ormai quell’importante icona della musica contemporanea che tutti riconoscono è sorprendente un Sosa sempre più stimolante e con orizzonti spalancati. La struttura quasi polifonica e la cura estrema, a livello di suono, del nuovo disco, si rispecchiano in un live dai molteplici input, divertente, profondo e tecnicamente impeccabile.

Appuntamento speciale con Paolo Fresu all’Angolo della Musica di Udine!

Paolo Fresu sostiene i vecchi, cari negozi di dischi scegliendo di tenere una serie di incontri con il pubblico proprio nel calore dei piccoli spazi di alcuni punti di vendita storici delle città italiane. A Udine, il 17 giugno alle 16:00 all’Angolo della Musica di Via Aquileia 89, il trombettista presenterà EROS (il nuovo CD pubblicato per Tǔk Music con Omar Sosa feat. Natacha Atlas & Jacques Morelenbaum nei negozi a partire dal 29 aprile), suonando e parlando di musica e di altro. EROS è un disco importante nella storia discografica del trombettista poiché si tratta di un vero concept album ove è stato scelto di lavorare alla composizione di brani originali motivati dal totem emozionale che spinge la bellezza verso il divino.
Bello e importante, dunque, che Paolo abbia scelto di confrontarsi con il pubblico entro le piccole e vitali realtà del classico negozio di dischi, sia perché queste sono fondamentali per il valore culturale da consegnare alla musica, sia per l’ormai raro e importante diretto contatto tra l’artista e l’ascoltatore appassionato.

 

FORMAZIONE

Paolo Fresu, tromba Omar Sosa, pianoforte

BIGLIETTI

VivaTicket e TicketOne + circuito collegato

Platea € 25,00 + d.p

1a e 2a Galleria € 20,00 + d.p

ACQUISTA IL BIGLIETTO

VENUE

Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Trento 4
33100 Udine Udine

INFORMAZIONI

email info@euritmica.it
tel +39.0432.1744261