TICKETS

COVID 19
INFO

Accesso
ai concerti

Sabato 30 luglio dalle ore 17.30
GIULIO NON SMETTE DI FARE COSE…
Onde Mediterranee Festival per Giulio Regeni
 “L’ONDA GIALLA” ciclostaffetta per la #verità 

biciclettata a partecipazione libera con I Bisiachi in Bici Fiab Monfalcone, protagonisti della ciclostaffetta “A Roma Per Giulio”

Pedalando come un’Onda gialla, i Bisiachi in Bici Fiab Monfalcone, protagonisti
della ciclostaffetta “A Roma Per Giulio”, organizzano una biciclettata per Giulio Regeni.

Alle 17.30 parte dal Piazzale dei Tigli a Fiumicello l’ #ondagialla in bicicletta dei #bisiachInBici Fiab Monfalcone, gli stessi di A Roma per Giulio, con NOplanetB, che porteranno a Gradisca un messaggio dei ragazzi del Governo Dei Giovani di Fiumicello Villa Vicentina, toccando Ruda e Villesse.

Fiumicello Villa Vicentina, Ruda, Villesse, Romans e Gradisca d’Isonzo sono i comuni che aderiscono all’iniziativa.

ore 19:30
GRADISCA D’ISONZO
ritrovo a inizio Viale Trieste incrocio via Lungh’Isonzo
Partenza con la sindaca, la famiglia Regeni, l’Avvocato Ballerini, alcuni degli ospiti della serata, lo staff di Onde Mediterranee e i cittadini che lo desiderano fino al Castello, passando per il Centro Storico.
Puoi accompagnare gli staffettisti anche per brevi tratti, unendoti in maniera individuale e spontanea durante il percorso

arrivo alle ore 20:00 presso il Parco del Castello
per la serata di ONDE MEDITERRANEE FESTIVAL dedicata a Giulio Regeni
UNISCITI A NOI! INDOSSA QUALCOSA DI GIALLO
#GIULIOSIAMONOI

BisiachiNbici è un’associazione, con sede a Monfalcone, affiliata FIAB Federazione Nazionale Ambiente e Bicicletta, organizzazione ambientalista che promuove l’uso quotidiano della bicicletta e il cicloturismo per proteggere l’ambiente e contrastare la crisi climatica.

Consapevoli però che le tematiche ambientali sono strettamente connesse a quelle dei diritti umani, uno Stato che non è attento ai diritti umani è scontato che non abbia tra le sue priorità la sostenibilità, il cambiamento del clima, nel 2018 hanno dato un piccolo contributo alla ricerca della verità e della giustizia per quel che è accaduto a Giulio Regeni. Hanno proposto alla famiglia di Giulio di organizzare una ciclostaffetta partendo dal al Collegio del Mondo Unito di Duino, una delle sedi della scuola in cui ha studiato Giulio, per  arrivare a Roma e consegnare una loro lettera gialla contenente una richiesta alle più alte istituzioni italiane, nella quale si sollecitava un’azione della politica e del Governo per individuare e punire i colpevoli. Grazie all’avvocata della famiglia Ballerini i BisiachInBici sono riusciti a consegnarla al presidente Mattarella che li ha ricevuti al Quirinale; sono stati anche ricevuti a Montecitorio dal Presidente della Camera Roberto Fico.
La ciclostaffetta è partita il 22 settembre 2018 dal Collegio del Mondo Unito di Duino (Trieste) ed è  arrivata a Roma il 3 ottobre.

I Bisiachinbici sono solamente alcuni dei rappresentanti del grande popolo giallo che in questi anni si è ingrandito sempre più e sempre disponibile a sostenere tutte le iniziative che provano a sfondare il muro di gomma che le istituzioni italiane hanno creato di fronte alla richiesta di giustizia della famiglia Regeni

Partecipazione libera

Accessibile a tutti